By / 31st March, 2014 / Blog / No Comments

Domenica scorsa è stata una giornata all’insegna della natura, a spasso tra le masserie del territorio di Nardò. L’escursione è stata organizzata da Avanguardie e grazie alla passione delle nostre guide, Emanuela e Totò, abbiamo riscoperto luoghi che anche noi salentine non avevamo mai esplorato.

Appuntamento alle 9.30, si parte dal Brusca, masseria fortificata di grande estensione ancora funzionante, e da li per 11 km ci perdiamo tra i meravigliosi luoghi del territorio di PortoSelvaggio. Nonostante la giornata non sia stata proprio soleggiata, un leggero vento di scirocco ci ha accompagnate durante questa piacevole passeggiata, come la nostra mascotte Lilli, il cane di un escursionista che ci ha accompagnati pedissequamente.

Il Brusca, Masseria Nucci, Li cafari e Masseria TorreNova sono le fortezze che abbiamo visitato, ma la cosa più bella è il verde intorno a noi, le distese fiorite e l’odore di primavera che si respirava e che ci ha accompagnato durante tutto il nostro tragitto. Non poteva mancare la visita al nostro mare di Portoselvaggio e Serra Cicora per poi risalire un vecchio villaggio neolitico rimasto ancora inesplorato e tornare al nostro punto di partenza.

A fine giornata, forse, un po’ di stanchezza si sarà presentata, ma ne è valsa veramente la pena. A volte non ci si ferma ad osservare  quello che noi abbiamo a pochi passi, i nostri luoghi sono dei territori dalle mille ricchezze, culla di antichi fossili vissuti solo e soltanto qui, genti che hanno reso possibile la nostra evoluzione le cui tracce sono a due passi da noi…. Questa giornata ci ha insegnato che bisogna prendersi un po’ di tempo per apprezzare quello che di bello abbiamo vicino ogni giorno.

 


Leave a Comment