By / 10th June, 2015 / Blog / No Comments

Gli amanti dei tramonti ci capiranno, ogni anno dall’inizio della stagione estiva andiamo alla ricerca di colori e paesaggi al calar del sole. La magia che avvolge questo momento della giornata non ci stanca mai e anche se li conosciamo da sempre (siamo nate sulla costa ionica, per questioni geografiche i tramonti sono a casa nostra) tra un aperitivo ed un incontro lavorativo, l’ora in cui il sole si nasconde  dietro l’orizzonte tuffandosi nel mare  cerchiamo di godercelo il più possibile.

Ci sono posti che amiamo più di altri per la loro capacità di farci perdere nel tempo e nello spazio, conta solo il qui e ora, ad ammirare lo spettacolo che si manifesta davanti i nostri occhi… non si può resistere alla bellezza della natura!

“la natura non è un posto da visitare. E’ casa nostra”

Bando ai romanticismi e passiamo in rassegna i tramonti che proprio non vi potete perdere se soggiornerete nel Salento.

  • Torre Uluzzo. Torre costiera che rientra nel Parco di Portoselvaggio, area protetta di circa 1.000 ettari nel comune di Nardò. La baia di Torre Uluzzo si trova lungo il litorale tra Porto Cesareo e Gallipoli, vicinissima a S.Caterina.  Dalle 19 in poi potrete ammirare i colori del tramonto, con il sole che si nasconde dietro la torre costiera, accolto dal paesaggio della zona di pineta che attornia l’intera area marina protetta.

[cml_media_alt id='682']Torre Uluzzo, Salento, vacanze, estate[/cml_media_alt]

  • Porto Cesareo. La spiaggia di Porto Cesareo è conosciuta da tanti per la sua acqua cristallina e la sua sabbia sottile e bianca. Noi la preferiamo al tramonto quando la folla inizia a tornare a casa e la temperatura diventa quasi sostenibile, perfetta per giocare a beach volley con la sabbia fresca, ed il cielo che si colora di sfumature.

[cml_media_alt id='678']Porto Cesareo, Salento, vacanze. estate[/cml_media_alt]

  • Torre Colimena. Immersa nella riserva naturale del litorale tarantino, la Salina vecchia o dei Monaci si trova appena a nord Torre Colimena e si estende per circa 25 ettari. Se siete fortunati riuscirete a vedere i fenicotteri rosa, durante le loro fasi di migrazione. Il colore rosa dei fenicotteri si mescola con le sfumature di rosa ed arancione del sole al tramonto, impossibile non rimanere estasiati di fronte questo paesaggio.

[cml_media_alt id='680']Torre Colimena, Salento, Vacanze, Estate[/cml_media_alt]

  • Punta della Suina. Area della costa gallipolina lontana dalla movida e dalla musica assordante, acqua cristallina, insenature rocciose che si mescolano con lunghi tratti di spiaggia bianca. In lontananza al tramonto è possibile scorgere la città gallipolina, contornata dal colori del sole calante.

[cml_media_alt id='677']Gallipoli, Salento, Vacanze, Estate[/cml_media_alt]

  • Torre dall’Alto di Santa Caterina. Una delle torre costiera che facevano da vedetta, al tramonto diventa parte di uno spettacolo unico. La torre è localizzata su una rupe rocciosa a strapiombo sul mare, denominata “la dannata”, secondo leggenda, infatti, si narra che da quella scogliera si sia gettata una giovane donna, dopo esserle stato negato l’amore della sua vita. I colori al tramonto di questo scorcio sono bellissimi, anche perché alle sue spalle si scorge la distesa verde del parco di Portoselvaggio.

[cml_media_alt id='679']Santa Caterina, Salento, Vacanze, Estate[/cml_media_alt]

Adesso tocca a voi provare questi tramonti e consigliarcene degli altri, siamo sempre pronte e a nuovi paesaggi!

 


Leave a Comment